觀空大 (kanku-dai) – 觀空小 (kanku-sho)

Il primo dei kata Sentei è il Kanku Dai, kanku è scritto con i due ideogrammi:

觀(kan):guardare, contemplare

空(ku oppure kara):il vuoto, il cielo

La 空 di 觀空 è la stessa di 空手道 pronunciata in modo diverso.

空 significa anche cielo, una prima traduzione di 觀空 è guardare il cielo o contemplare lo spazio infinito che ci circonda.

空 è il vuoto: il vuoto della mano non armata del 空手, il vuoto del novizio che viene riempito dagli insegnamenti del maestro, il vuoto che cerchiamo per seguire il 道. Questa contemplazione del vuoto può pertanto anche essere vista come una indagine interiore: è come sentirsi dire da Sensei “Chiedetevi perché siete venuti qui” o quasi come sentirsi chiedere “Cosa cercate ?, qual’è il significato della vostra vita ?”.

I Kanku sono due: kanku-dai e kanku-sho

大(dai):grande, nato prima

小(sho):piccolo, nato dopo

大 e 小 significano effettivamente grande e piccolo in senso generale, però in relazione temporale possono indicare chi è arrivato prima e chi dopo. I miei due nipotini gemelli hanno come nomignolo 大B e 小B (B sta per baby), naturalmente se pur di poco 大B è nato prima di 小B.

Tra 觀空大 (kanku-dai) e 觀空小 (kanku-sho) non vi è una relazione di importanza, superiorità o lunghezza ma molto semplicemente il 觀空大 è stato codificato prima del 觀空小.

Carlo